Pablo Picasso, 200 opere in mostra al Castello Ursino di Catania

Dal 4 aprile al 28 giugno 2015 a Catania si terrà la mostra Picasso e le sue passioni. L’esposizione, organizzata da Comediarting & III Millennio, patrocinata dal Comune di Catania e a cura di Lola Duran e Stefano Cecchetto, si terrà nella suggestiva location del Castello Ursino, maniero realizzato da Federico II di Svevia adibito a Museo Civico catanese.

Oltre 200 le opere del grande artista spagnolo in mostra in esclusiva a Catania. Vasi, piatti, brocche, mattonelle dipinte, opere di rilievo su carta e un olio inedito appartenuto a Dora Maar – Figura de mujer inspirada en la guerra de España – esposto per la prima volta in questa occasione.

Le passioni dell’artista saranno ripercorse attraverso il percorso artistico costruito all’interno delle mura del maniero catanese: dal teatro e il circo alla tauromachia, le donne e la politica, varie le fonti di ispirazione dell’arte del genio spagnolo, il cui stile inconfondibile è amato a livello internazionale e presto ammirato nella splendida cornice siciliana. Tra le incisioni in mostra si annoverano: La Suite des saltimbanques (1913), 14 incisioni acquaforte e puntasecca, Il Tricorno (1920), 33 incisioni bulino e collotype, I Venti Poemi di Gongora, (1958), 41 incisioni acquaforte e acquatinta allo zucchero, Carmen (1949), 40 opere incisioni a bulino, Tauromachia (1959), 27 opere acquatinta allo zucchero e puntasecca, Barcelona Suite (1966), 5 incisioni litografia a colori, La Célestine, (1971) 68 incisioni acquaforte e acquatinta. Tra le opere in ceramica – brocche, piatti e ciotole – le forme originali inventate da Picasso attraverso la magistrale fusione delle sue tecniche di disegno, pittura, scultura e assemblaggio. Ultimo, non per ordine di importanza, l’olio inedito – Figura de mujer – che risale al 1937 ed è la prima opera che Picasso ha utilizzato per la sua “lotta” politica contro Francisco Franco.

La quantità di opere esposte è tale da battezzare l’esposizione come una delle più importanti mai realizzate su Picasso ed un evento imperdibile in Sicilia. La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 23 e domenica dalle ore 9 alle 22. A partire dalle 19.00 il Castello aprirà le porte della mostra in esclusiva per gli operatori turistici, con possibilità di visite organizzate per turisti e congressisti

 

Per Informazioni e Prenotazioni: Tel: 344 2249701 – Email: info@guidecatania.it

 
 

Dal 4 aprile al 28 giugno 2015 a Catania si terrà la mostra Picasso e le sue passioni. L’esposizione, organizzata da Comediarting & III Millennio, patrocinata dal Comune di Catania e a cura di Lola Duran e Stefano Cecchetto, si terrà nella suggestiva location del Castello Ursino, maniero realizzato da Federico II di Svevia adibito a Museo Civico catanese.

Oltre 200 le opere del grande artista spagnolo in mostra in esclusiva a Catania. Vasi, piatti, brocche, mattonelle dipinte, opere di rilievo su carta e un olio inedito appartenuto a Dora Maar – Figura de mujer inspirada en la guerra de España – esposto per la prima volta in questa occasione.

Le passioni dell’artista saranno ripercorse attraverso il percorso artistico costruito all’interno delle mura del maniero catanese: dal teatro e il circo alla tauromachia, le donne e la politica, varie le fonti di ispirazione dell’arte del genio spagnolo, il cui stile inconfondibile è amato a livello internazionale e presto ammirato nella splendida cornice siciliana. Tra le incisioni in mostra si annoverano: La Suite des saltimbanques (1913), 14 incisioni acquaforte e puntasecca, Il Tricorno (1920), 33 incisioni bulino e collotype, I Venti Poemi di Gongora, (1958), 41 incisioni acquaforte e acquatinta allo zucchero, Carmen (1949), 40 opere incisioni a bulino, Tauromachia (1959), 27 opere acquatinta allo zucchero e puntasecca, Barcelona Suite (1966), 5 incisioni litografia a colori, La Célestine, (1971) 68 incisioni acquaforte e acquatinta. Tra le opere in ceramica – brocche, piatti e ciotole – le forme originali inventate da Picasso attraverso la magistrale fusione delle sue tecniche di disegno, pittura, scultura e assemblaggio. Ultimo, non per ordine di importanza, l’olio inedito – Figura de mujer – che risale al 1937 ed è la prima opera che Picasso ha utilizzato per la sua “lotta” politica contro Francisco Franco.

La quantità di opere esposte è tale da battezzare l’esposizione come una delle più importanti mai realizzate su Picasso ed un evento imperdibile in Sicilia. La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 23 e domenica dalle ore 9 alle 22. A partire dalle 19.00 il Castello aprirà le porte della mostra in esclusiva per gli operatori turistici, con possibilità di visite organizzate per turisti e congressisti

 

Per Informazioni e Prenotazioni: Tel: 344 2249701 – Email: info@guidecatania.it