Cassata siciliana

cassata siciliana
cassata
cassata siciliana

Il nome deriva dall’arabo qas’at, “bacinella”. Si tratta di una torta tradizionale siciliana a base di ricotta zuccherata (tradizionalmente di pecora), pan di Spagna, pasta reale e frutta candita.
La cassata siciliana è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf).

INGREDIENTI
1 pan di Spagna di 26 cm di diametro

Per il ripieno
1 kg di ricotta di pecora
200 g di zucchero a velo
1/2 dl di rum
120 g di canditi tritati
120 g di cioccolato fondente tritato
Per la pasta al pistacchio
60 g di pistacchio tritato finemente
150 g di mandorle tritate finemente
50 g di zucchero a velo
2 cucchiai di rum

Per lo sciroppo al Rum
2 dl di acqua
50 g di zucchero semolato
1/2 dl di rum

Per la decorazione
450 g di fondant (oppure 200 g di ricotta lavorata con 20 g di zucchero a velo)
2 cucchiai di gelatina d’albicocche
frutta candita a piacere

PREPARAZIONE
Lavorate la ricotta con lo zucchero fino a ottenere un composto liscio e omogeneo, quindi versatelo in una terrina. Lasciate macerare per 20 minuti circa i canditi nel rum. Una volta sgocciolati i canditi e uniti alla ricotta, aggiungete il cioccolato, ricoprite la terrina con la pellicola e conservatela in frigo per un tempo di 12h.
A parte, preparate la pasta al pistacchio amalgamando il pistacchio con le mandorle, il rum e lo zucchero a velo.
Separatamente, preparate lo sciroppo: fate bollire l’acqua con lo zucchero in un tegame per alcuni minuti. Una volta tolta dal fuoco e intiepidita, unitela al rum. Tagliate il pan di spagna a fettine, disponetele di fianco l’una all’altra sul fondo di uno stampo bagnato e foderato di pellicola, spruzzate sopra lo sciroppo al rum. Riempite il pan di spagna con la ricotta e chiudetelo con altre fette di pan di Spagna, e spruzzate di sciroppo.
Sigillate lo stampo con la pellicola, tenetelo in frigo 12h e poi sformate la cassata e spennellate con la gelatina sciolta. Ricoprite la cassata con il fondant diluito a bagnomaria o con la ricotta. Stendete poi la pasta al pistacchio. Tagliate dei rombi con un tagliapasta e applicateli lungo la circonferenza del dolce. Usate la frutta candita per decorare la torta e tenetela in frigo quanto basta prima di servirla a tavola.

Buon appetito!

Dosi per: 10 persone
Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di raffreddamento: 24 ore in frigo
Tempo di cottura: 15 minuti

INFO »